Milioni di persone soffrono di avvelenamento da mercurio perché i dentisti inseriscono ancora amalgami dentali a base di mercurio nei denti delle persone per praticare le otturazioni.

Bologna
05:30 del 05/04/2019
Scritto da Gregorio

Gran parte dell’ansia, della depressione e delle malattie mentali che affliggono le persone oggi può essere ricondotta ai cambiamenti biochimici che si verificano dopo ripetute esposizioni a elementi tossici come il mercurio (Hg).

Cosa sono gli amalgami dentali

Il mercurio è una delle più potenti neurotossine, tuttavia è usato abitualmente in medicina. Milioni di persone soffrono di avvelenamento da mercurio perché i dentistiinseriscono ancora amalgami dentali a base di mercurio nei denti delle persone. Nel corso del tempo questo mercurio sanguina nella bocca e nel sangue. In media, una persona assorbe 100 mg di mercurio al giorno se ha un solo amalgama dentale. Durante un’operazione, anche il mercurio viene inalato.

Il mercurio influisce negativamente sui neurotrasmettitori, blocca l’effetto terapeutico degli antiossidanti e dei minerali

Una volta all’interno del corpo, il mercurio si lega prontamente a molecole, tessuti e cellule, interrompendo i cicli cellulari, causando stress ossidativodisfunzioni dei mitocondri e danneggiando l’omeostasi. L’esposizione al mercurio provoca problemi comportamentalidisturbi neurologicidisturbi dell’umore e malattie mentali. Questo perché il mercurio ostacola la produzione e la funzione di vari neurotrasmettitori. Uno dei neurotrasmettitori interessati è GABA, un percorso cruciale per mantenere una persona calma e ferma. Il mercurio causa ansia perché interferisce con il GABA, provoca uno squilibrio di zinco e distrugge la guaina mielinica protettiva che ricopre i nervi.


Il mercurio non causa solo lo stress ossidativo, ma si lega anche allo zolfo e al selenio, bloccando l’effetto terapeutico di questi minerali. Il selenio e lo zolfo aiutano il sistema immunitario a identificare le cellule indesiderate. Competendo con questi minerali cruciali, il mercurio consente alle cellule cancerose di sopravvivere nel corpo. Se il mercurio è legato a questi elementi importanti, il sistema immunitario del corpo può girare su se stesso, causando condizioni autoimmuni . Il mercurio si lega anche al maestro antiossidante-glutatione del corpo. Se il glutatione non può fare il suo lavoro in modo efficace, allora qualsiasi sostanza tossica che penetra nel corpo può rapidamente danneggiare le cellule nervose e immunitarie.

Esposizione al mercurio e ipocrisia dell’odontoiatria tradizionale e della scienza dei vaccini

Uno dei principali problemi con l’industria del carbone è le emissioni di mercurio. Le centrali elettriche a carbone emettono nell’aria il mercurio tossico, dove piovono e avvelenano l’acqua. Nel tempo, il mercurio si accumula nei frutti di mare. La FDA mette in guardia contro il consumo eccessivo di tonno e altri prodotti ittici per questo motivo. Il sistema gastrointestinale del corpo umano aiuta ad eliminare e smaltire il mercurio tossico. Alcuni alimenti si legano con il mercurio per eliminarlo efficacemente dal corpo. Alimenti come burro di arachidi, fragole e clorella sono chelanti. Questi alimenti aiutano a rimuovere dal corpo gli elementi tossici, specialmente il mercurio.

L’inalazione ripetuta e l’ingestione di mercurio, attraverso amalgami dentali a base di mercurio, rappresentano anche un danno significativo per le persone nel lungo periodo. L’esposizione cronica al mercurio ossida i vasi sanguigni e sconvolge l’insulina, causando un’ipertensione cronicaglicemia altaeccesso di grasso addominale e alti livelli di colesterolo LDL non sano.

Se sei stato vittima di amalgami dentali a base di mercurio, consulta un dentista olistico. L’esposizione cronica al mercurio non vale il rischio e metterà a dura prova molte importanti funzioni del corpo umano. Per ripristinare qualsiasi danno inflitto dal mercurio, prendere in considerazione una dieta ricca di grassi di alta qualitàolio d’oliva biologico e brodo di ossa.

 

Consuma cibi ricchi di seleniomagnesio e zinco per ripristinare l’equilibrio di questi elementi nel corpo. Aiuta il corpo a mercificare il mercurio consumando alimenti come fragole, proteine della canapa, coriandolo, clorella, lamponi e altre fibre di frutta.

Da: QUI


Articolo letto: 151 volte
Categorie: , Salute, Scienze


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook