QUESTA È L'ENNESIMA DIMOSTRAZIONE DI COME IL PD ABBIA SVENDUTO E UMILIATO IL MONDO DEL LAVORO: DOPO I VOUCHER, LA BUONA SCUOLA, DOVE GLI STUDENTI VANNO MANDATI A PULIRE I BAGNI, FARE I CAMERIERI OPPURE DODICI ORE DI VOLANTINAGGIO.

Napoli
12:12 del 06/03/2017
Scritto da Gregorio

QUESTA È L'ENNESIMA DIMOSTRAZIONE DI COME IL PD ABBIA SVENDUTO E UMILIATO IL MONDO DEL LAVORO: DOPO I VOUCHER, LA BUONA SCUOLA, DOVE GLI STUDENTI VANNO MANDATI A PULIRE I BAGNI, FARE I CAMERIERI OPPURE DODICI ORE DI VOLANTINAGGIO. MANOVALANZA GRATUITA. Il PD, un partito di sinistra, nato dai comunisti, che del lavoro ne hanno sempre fatto il punto portante di ogni programma politico, in una repubblica "fondata sul lavoro"; questo è il risultato. Gli esperti, i capaci, hanno truccato i dati sulla disoccupazione con i voucher e spacciata per alternanza scuola-lavoro fare manovalanza gratuita.
Il tutto con una ministra senza né laurea né diploma alla guida di uno dei dicasteri più importanti: il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Ed è anche quella che guadagna di più nel governo Gentiloni.
RIFLETTETE!!!!!!!!!!!!!!!

Schiavetti, quanto piacciono i moderni schiavetti alle aziende, tanto tanto !



Finita la schiavitù di tipo A può continuare con tipo B, con sgravi per assumere questi supplicanti giovanotti che, se non aiutati da assetti familiari, diventano disposti a tutto per uno straccio di lavoro ma non per questo in grado di arrivare mai alla tranquillità... Oh yeah ! 
Sulle spine forever !! Ma vuoi mettere pescare a man bassa nella bassezza di garanzie di questo periodo storico ? Quì solo una battutona da Drive-in risuonerebbe abbastanza rasoterra da rendere il barbaro entusiasmo, tipo... piatto ricco.. mi ci ficco!

Se si tratta di "esperienza formativa" (non remunerata) allora deve essere tale. Una formazione, inerente il proprio corso di studi, volta ad integrare la teoria con la pratica.
Se invece si tratta di svolgere attività che nulla hanno a che fare e non formano al (teoricamente) futuro lavoro allora si tratta di "lavoro", non di "esperienze formative", e va remunerato. Altrimenti non è che sfruttamento.
Molti ragazzi fanno lavori estivi, o part-time o nei weekend tutto l'anno, lo fanno però per guadagnarsi qualcosa, molti proprio per pagarsi i libri se la famiglia versa in condizioni economiche precarie. Vengono remunerati ed imparano cosa significa "lavorare". Non si lavora gratis, ammenoche non si faccia "volontariato".
Hanno tutta la vita davanti per imparare ad essere sfruttati, poche ore per approcciarsi al lavoro per il quale si stanno "formando" a scuola.
Queste geniali furbate chiamate "buona scuola" (sempre che la scuola non gli cada in testa) servono soltanto ad incentivare i giovani a meditare di filarsela alla svelta da questo paese devastato. E a ragione.


Articolo letto: 630 volte
Categorie: , Cronaca, Denunce, Economia, Lavoro, Sociale


Domanda Rank Italia
Cosa ne pensi dell’alternanza scuola lavoro in Italia?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Paolo

06/03/2017 12:37:22
La" buona scuola che abbiamo e quella che ci hanno insegnati i nostri genitori. Il preside fa il suo ruolo è il professore fa il suo noi facciamo i scolari i bagni li devono pulire i collaboratori scolastico poi voglio precisare oggi nelle scuole italiane non si fa solo che casino
6

Bianca

06/03/2017 12:26:09
La "Buona Scuola" insegna agli insegnanti che c'è un padrone assoluto (il Preside), a tutti che la scuola è un ente prima di tutto economico (gli alunni sono clienti da attrarre), e agli alunni che il lavoro è schiavitù e precariato (pulisci i bagni o vendi panini gratis).
Vivissimi complimenti.
5

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook