Alla donna piace l'uomo coi soldi? | Scopriamolo insieme

Cagliari
12:00 del 24/11/2014
Scritto da Gerardo

Capire perché le donne lasciano agli uomini il compito di “guadagnare” non è un’impresa facile. In realtà bisogna tornare un po'indietro nel tempo. La donna e' procreatrice e custode della vita durante la lunga gravidanza. In quel periodo e' vulnerabile e desidera istintivamente proteggere se stessa, il feto, e assicurare cibo e protezione per la nascita e lo svezzamento. Anche l'uomo desidera che questa protezione abbia luogo, affinchè la prole nasca viva e cresca sana, per garantire braccia per il lavoro, per la guerra, per la caccia, per la continuita' della specie. 

Centinaia di migliaia di anni di questo comportamento istintivo non si possono cancellare. L'uomo con i soldi rappresenta l'archetipo della sicurezza e della protezione. Si tenga però presente che in molte culture, ancora oggi (2014!), le donne sono considerate inferiori. In India i feti femminili vengono rifiutati e seppelliti vivi, le donne vedove espulse dalle famiglie e costrette a prostituirsi, le bambine vendute come mogli pur di liberarsene dietro compenso.  

Gli ostacoli contro le donne non finiscono mai, e l’indipendenza economica femminile, ottimo traguardo, avviene comunque in un contesto faticosissimo, fatto spesso di disprezzo, insulti, umiliazioni e molte rinunce. La protezione istintiva verso il feto e se stessa, in molte culture non sempre e'realizzabile o serenamente conciliabile con il mondo del lavoro.

C'è una ragione antropologica che spiega il motivo per cui una femmina cerca un maschio potente, forte, bello. Si comporta così per garantire la sicurezza della specie. Questo vale nel mondo animale al quale apparteniamo anche noi altri. La Ragione però, negli uMani, dovrebbe far privilegiare altri valori, oltre alla sicurezza, ma non è sempre così. Le persone che amano molto il denaro e tra queste ci sono uomini ai quali il denaro offre le credenziali per essere, anche, più appetibili alle femmine della specie, e donne per le ragioni sopracitate, sono comunque, umanamente parlando, degli insicuri che cercano nel denaro una boa di salvataggio essendo privi di altre risorse. Una persona veramente intelligente sa che la vita è vivibile al meglio anche senza troppo denaro, ma di veramente intelligenti, ahimè, non ce ne sono poi così tanti.

Oggi anche il concetto di donna e di lavoro è molto mutato. Il ruolo della “femmina” è cambiato: quest’ultima, infatti, risulta essere molto più competitiva ed agguerrita. Non sempre le famiglie possono permettersi di tirare avanti soltanto grazie ad uno stipendio, ed ecco che la donna è quasi “costretta” a lavorare.

FONTE: DONNACERCAUOMO


Articolo letto: 2492 volte
Categorie: Sesso


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Donna - soldi -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook