Alexei Navalny, l'avvocato e blogger anti Putin, è stato condannato a cinque anni di carcere per appropriazione indebita.

MOSCA
10:43 del 18/07/2013
Scritto da Carla

Alexei Navalny, l'avvocato e blogger anti Putin, è stato condannato a cinque anni di carcere per appropriazione indebita. Catherine Ashton, l'Alto rappresentante Ue per la Politica estera e la sicurezza, ha dichiarato che la condanna suscita "preoccupazione" e "seri interrogativi" sul rispetto dello stato di diritto in Russia. Secondo l'accusa, Navalny, sfruttando la sua posizione di consigliere di Belykh, avrebbe favorito una vendita di legname della ditta Kirovles a una società gestita da un suo conoscente, appropriandosi di 16 milioni rubli (376mila euro). Alexei Navalny ha sostenuto che l'accusa ha lo scopo di screditarlo e impedirgli candidarsi alla presidenza della Russia. Proprio ieri, la commissione elettorale aveva ammesso la sua candidatura a sindaco di Mosca.


Articolo letto: 1917 volte
Categorie: Esteri


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook