Ha iniziato la sua carriera come pr e ragazza immagine, poi le si sono spalancate le porte del piccolo schermo con risultati straordinari. Eppure a distinguerla le rimane un corpo da favola e un carattere... forte

Padova
00:04 del 22/07/2014
Scritto da Albertone

Che sia una "peperina" lo si intuisce a prima vista. Di lei, prima ancora dell'aspetto fisico, colpisce il carattere. Alessia Nicetto tutto vuole fourchè passare per quella bella ma stupida. Per quella che è riuscita a fare carriera in tv solo grazie a viso, seno e sedere. Guai anche solo a pensarlo. Era una peste da bambina, lo è ancor oggi che a 30 anni è riuscita a farsi strada nel mondo del piccolo schermo, si è guadagnata programmi sulle tv del Nord Italia e sogna il grande salto nell'Olimpo dei network generalisti. Una carriera work in progress per lei che, oltre ad essere bellissima, sa sempre come stupire. Era una ribelle da piccola, oggi invece fa di quel suo carattere vivace il modo più spontaneo per essere brillante davanti alla telecamera. Ma chi è Alessia Nicetto? Domanda a cui è difficile dare una risposta, se non altro perchè il suo curriculum spazia da ragazza immagine a pr, da fotomodella a testimonial di brand, da valletta a conduttrice. Ogni volta un passo in avanti. E così per lei, padovana doc, il mondo dello spettacolo le si è spalancato davanti. Un'avventura tutta da vivere, contando sulla forza di volontà e su un cervello che non smette un attimo di macinare idee...

Alessia Nicetto, un nome che l'Italia ha imparato e imparerà a conoscere. Come nasce il tuo personaggio?

Ho iniziato con il lavoro di ragazza immagine e pr nelle più note discoteche venete, poi a ventun'anni il mio esordio in TV. Fui notata da un regista che mi disse "Tu sei giusta per questo lavoro" e da lì in poi si sono susseguite molteplici collaborazioni con TV locali e nazionali. Il mio ruolo è stato fin da subito un ruolo parlante poi seguito da una semi-coconduzione, fino alle coconduzioni e alle conduzioni di format eterogenei.

Sei un personaggio poliedrico, e questo per te è stato un vantaggio...

In tv ho lavorato in programmi che spaziavano dalla Politica-attualità, alla cultura generale, dall'arte e musica fino ai format pubblicitari con personaggi noti come Roberto Da Crema. Contemporaneamente ho portato avanti la collaborazione come fotomodella con diversi fotografi noti italiani. La fotografia è un mondo che mi affascina molto, in quanto uno scatto per me dev'esser trasmettere emozione a chi lo vede, espressività!

Lavorare in tv significa anche successo e vita pubblica. Come vivi tutto questo?

Il successo è una meravigliosa parola, credo sia il raggiungimento dei propri sogni o obbiettivi con la massima soddisfazione possibile. L'essere pubblici ha il suo risvolto della medaglia: da una parte l'essere riconosciuti, conosciuti e apprezzati appaga molto ma dall'altra parte la tua privacy è sempre un gossip quasi sempre sulla bocca di tutti. L'essere una persona nota non mi ha cambiata, sono sempre la stessa Alessia, ha forse aggiunto più sicurezza personale in me.

Il pubblico è abituato a vederti dentro uno schermo. Come sei a luci spente, fuori dal set?

A me piace vivere la  semplice vita di qualsiasi ragazza ed ho conservato le amicizie più forti, vicine a me, dai tempi remoti. Passeggiando per strada o nei locali pubblici capita spesso che qualcuno ti fermi e ti riconosca, e questo mi crea soddisfazione e orgoglio d'esser piaciuta nel mio operato.

Abbiamo detto che ti contraddistingue un carattere forte, eredità della tua infanzia.

Io ero una Peste di prima categoria, non stavo ferma un minuto ed ero l'incubo dei miei genitori: non rendevo loro vita facile! Poi anche nel rapporto tra compagni ero un maschiaccio sempre pronta a far guerra contro i maschietti, questo fino alle elementari. Quindi un po’ alla volta mi sono addolcita, ma la mia adolescenza è stata da vera ribelle, ricordo quante ne combinavo a scuola! Poi però sono cresciuta, assumendo ruoli lavorativi già a 16 anni...

Alessia Nicetto è anche fotomodella, un sex symbol dell'Italia del Terzo Millennio. Cos'è per te la bellezza?

Negare d'esser vanitosa sarebbe un falso moralismo, ma lo sono in equo modo: una Vanity Woman! Però credo che unire il fascino mentale alla bellezza esteriore sia una cosa fondamentale per una Donna, altrimenti si è delle belle bamboline e il tutto diventa fine a se stesso. Quando gli anni passano, cosa resta? Il  Fascino! Esteticamente non mi giudico e lascio agli altri le opinioni, però ci tengo a mantenermi in perfetta forma ed unisco ad una Dieta salutare il fitness per tutto l'infrasettimanale, mentre durante i miei Week-End mi abbandono invece agli eccessi della così detta Bella Vita! Credo che la bellezza sia soggettiva, quindi ci saranno maschietti molto attratti ed altri indifferenti, questo è il mio pensiero!

Sei ragazza e già quasi donna, cosa può aiutare a rendere femminili senza cadere nella volgarità?

La parte che più mi appaga va oltre l'aspetto esteriore, è il mio carattere "be defferent", non piatto ma fuori dagli schemi, il  particolare che distingue. Sono dell'idea che il mondo maschile mi veda in base al suo occhio, forse molti sono attratti perchè vado oltre l'aspetto esteriore trasmettendo emozioni che solo il tuo ego può possedere! Il mio Futuro lo vorrei in ascesa chiaramente, migliorando perchè mai si smette d'imparare e perfezionando le mie abilità dialettiche e lavorative sempre più. Un giorno se divenissi madre, cosa che accadrà una volta avviatami al 100% nel mondo del business e se avrò il giusto partner vicino, credo di poter conservare un buon equilibrio tra lavoro, bimbo e partner!


Articolo letto: 2671 volte
Categorie: Gossip


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook