Aereo S.Francisco: evacuazione non immediata. Pilota disse ad assistenti volo di far rimanere passeggeri a bordo.

USA
02:25 del 11/07/2013
Scritto da Samuele

Dopo lo schianto del volo della Asiana Airlines sulla pista dell'aeroporto di San Francisco l'ordine di evacuare non fu dato immediatamente. Questo è quanto emerge dalle indagini condotte dal National Transportation Safety Board (NTSB), secondo cui uno dei piloti in un primo momento diede agli assistenti di volo l'indicazione contraria: cioè quella di non fare evacuare i passeggeri ma di farli rimanere seduti al loro posto. Il bilancio dell'incidente è stato di due morti e 180 feriti.


Articolo letto: 2278 volte
Categorie: Esteri


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Albertone

11/07/2013 14:34:24
Dopo aver scoperto della possibile inesperienza del pilota, ora spunta anche l'ipotesi di un errore al momento dell'evacuazione. Molto, se non troppo, non torna in una vicenda che ha visto morire due giovani studentesse 16enni cinesi dirette in America solo per studiare. Loro sì che meritano una doverosa giustizia.
0

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook