Ad un mese dalla nascita l’animale sta bene, accudito da mamma Naù e papà Teide. Ma spetterà ai visitatori dare un nome all’esemplare che già pesa 30 chilogrammi...

Genova
07:45 del 01/10/2014
Scritto da Albertone

Manca solo il nome e poi il quadro idilliaco è completo. La piccola delfina nata lo scorso 1 settembre all’Acquario di Genova da mamma Naù e papà Teide compie oggi un mese di vita. Il costante monitoraggio da parte dello staff e i controlli veterinari dimostrano che sta bene e cresce in fretta: in questo mese ha quasi raddoppiato di peso, arrivando a 30 kg circa. Per tutto ottobre, i visitatori potranno suggerire il nome del cucciolo scrivendolo sul “libro” posizionato per l’occasione davanti alla nursery del nuovo Padiglione Cetacei dovela piccola può essere ammirata tutti i giorni dal pubblico mentre nuota insieme alla mamma.

La delfina è molto vivace e già dalla terza settimana ha iniziato ad aumentare i momenti di gioco e di temporanea separazione dalla mamma, segnali della curiosità che contraddistingue i piccoli in questa fase di scoperta. I nomi possono essere anche suggeriti postandoli sulla pagina di Facebook dell’Acquario di Genova. Le proposte dei visitatori ed utenti rientreranno nella rosa finale di nomi per la scelta che avverrà in un secondo momento con concorso dedicato. L’allattamento avviene diverse volte al giorno e rispetto ai primi giorni, nei quali la piccola ancora inesperta faceva molti tentativi, l’esperienza acquisita fa sì che ogni poppata vada oggi a buon fine. Imparare a prendere il latte è una delle importanti sfide che i piccoli devono affrontare nelle prime settimane di vita: è un’operazione che avviene infatti in movimento, e che richiede per questo una coordinazione perfetta. Il latte è molto denso, simile più ad uno yogurt, per cui è veramente poco quello che va disperso in mare. È ricco di grassi e proteine (40% contro il 5% degli esseri uMani) e ciò consente una crescita veloce.

Entro il primo anno la piccola raggiungerà i 2/3 del peso e della lunghezza di un delfino adulto. Nel tursiope, l’allattamento può perdurare anche fino a 3 anni: il gioco con il pesce inizia già fin dai sei mesi di vita e l’ingestione inizia in maniera accidentale per imitazione dell’adulto, diventando poi, con il passare del tempo, fonte predominate di nutrimento intorno ai 2 anni di vita. L’allattamento è un’attività molto dispendiosa anche per la mamma che in questo periodo ha bisogno di più calorie: Naù mangia infatti circa 11 kg di pesce al giorno, a fronte dei circa 7 kg di prima della nascita.


Come ogni cucciolo di tursiope, la piccola di Naù trascorre una considerevole quantità di tempo addormentata. In questi primi mesi di vita, dorme esclusivamente nuotando, di un sonno disordinato e distribuito sia di giorno che di notte per un totale di circa 12 ore. Crescendo, tenderà a ridurre le ore di sonno diurno mentre le ore di sonno notturno si stabilizzeranno, per un totale di circa 7-8 ore. Il delfino dorme, sempre in acqua, ma in un modo un po’ diverso rispetto agli altri mammiferi. Non ha un sonno vero e proprio: rallenta moltissimo il nuoto, non compiendo alcuna attività fisica e facendo riposare metà cervello per volta, metà cervello rimane sveglio, con un occhio aperto e “di guardia”, mentre l’altra metà “dorme”. L’equipe di biologi, veterinari e personale addestrativo dello staff dell’Acquario di Genova continua a effettuare un’attenta osservazione della cucciola 24 h su 24 per seguire il buon andamento della sua crescita e poter intervenire prontamente in caso di necessità.

La vasca nursery che accoglie Naù e figlia, con un volume di oltre 1 milione di litri d’acqua, è dotata di un fondo mobile che consente di accedere agli animali in tempi molto brevi in caso di emergenza. Oltre a mamma Naù, nata in ambiente controllato a Gardaland nel 2001, e alla piccola, visibili nella vasca nursery loro dedicata, nella vasca principale del Padiglione il pubblico può ammirare attraverso il grande acrilico e il tunnel vetrato la famiglia della piccola delfina: i “nonni” Betty e Robin e papà Teide, nato anche lui in ambiente controllato in Spagna nel 1997.


Articolo letto: 1549 volte
Categorie: Curiosità


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

delfina - acquario - genova - cucciolo - nome -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook