Aceto: 5 usi alternativi. L'aceto di vino, prodotto sia dal vino rosso che da quello bianco, non è solo un alimento ottimo da consumare nell'insalata.

Catanzaro
10:00 del 18/04/2015
Scritto da Gerardo

L'aceto di vino, prodotto sia dal vino rosso che da quello bianco, non è solo un alimento ottimo da consumare nell'insalata, ma è anche un perfetto sostituto di moltissimi prodotti che utilizziamo per l'igiene personale e della casa e vi permette di risparmiare denaro e spazio. Valido e con un odore più gradevole, è invece quello di mele, prodotto dall'affinamento del sidro di mela, noto per le sue proprietà digestive, disinfettanti, antinfiammatorie e rinfrescanti, tanto che si consiglia di berne due cucchiaini, sciolti in un bicchiere di acqua, tutte le mattine. Ecco alcuni usi che potete fare dell'aceto che avete in casa:

Stappare il lavello

Un bicchiere di aceto unito a due cucchiai di bicarbonato di sodio sono la soluzione perfetta per stappare il vostro lavello. Vi basta versarli e attendere la formazione di un'abbondante schiuma che sblocca il condotto, senza danneggiare le superfici. Potete risciacquare con acqua bollente.

Eliminare il calcare

In molte città italiane il calcare è il nemico della doccia, del lavandino e dei rubinetti. Le incrostazioni a volte arrivano a corrodere le superfici e l'utilizzo di prodotti specifici può essere sia costoso che pericoloso per la vostra pelle. Per eliminare il problema, vi basta versare l'aceto in uno spruzzino contenente acqua, nebulizzare le zone che volete pulire, attendere qualche minuto e pulire tutto con una spugna. Il risultato è garantito, sorprendente ed evita l'eccessivo spreco di acqua che utilizzate per sciacquare a fondo i detergenti chimici che usate di solito.

Addio ai cattivi odori

Avete tagliato la cipolla o l'aglio senza guanti? Il vostro cane si è rotolato sopra una carcassa ed emana un cattivo odore? Il vostro cucciolo ha fatto pipì in casa? Nessun problema. In una bacinella, aggiungete poco aceto ad acqua calda (calcolate 15 ml per 2 litri di acqua) e immergete per un minuto le vostre Mani, senza strofinarle. Dopo di che sciacquate e asciugatevi. Per quanto riguarda Fido, vi basta immergere e strizzare bene un asciugamano, anche piccolo, da passare poi lungo il suo corpo. Con poche passate eliminate ogni traccia di odore, rendendo lucido il pelo del vostro amico a 4 zampe, senza cancellare il suo stesso odore e senza profumarlo, come fanno invece molti prodotti per la pulizia dei cani. Quanto alla pipì, asciugate la zona con la carta assorbente, passate uno strofinaccio imbevuto di aceto e acqua, sciacquate, riasciugate e dite addio al cattivo odore.

Fornelli perfetti


Potete dire addio alle incrostazioni e gioire per i vostri fornelli perfetti. Imbevete la vostra spugna con acqua e aceto e bagnate i fornelli. Attendete qualche minuto, risciacquate e asciugate. Senza l'utilizzo di agenti chimici che possono dar fastidio alla vostra pelle, potete ottenere un acciaio perfetto. È utile infatti anche per le stoviglie e le posate.

Riequilibrare i capelli

Aggiungete un cucchiaio di aceto ad un litro di acqua e bagnate e sciacquate i vostri capelli, dopo averli lavati dallo shampoo. In questo modo il ph viene riequilibrato e la vostra chioma appare lucida e sgrassata. L”utilizzo dell'aceto vi permette anche di eliminare le cellule epiteliali morte, favorire la crescita e alleviare il prurito. Potete seguire questo procedimento ogni volta che vi lavate i capelli e, se non gradite l'odore dell'aceto di vino, potete sostituirlo con quello di mele.


Articolo letto: 974 volte
Categorie: Curiosità


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Aceto - Cucina - Ricette - Dieta -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook