La proposta di legge sull'abolizione del canone Rai targata M5S "potrebbe distruggere quel poco di buono rimasto del servizio pubblico ed è stata fatta in segreto

Bari
08:38 del 26/07/2019
Scritto da Carmine

ABOLIZIONE CANONE NEWS - Canone Rai, il governo fa sul serio e pensa di abolirlo. La misura è contenuta in un disegno di legge del M5S in discussione e vale circa 2 miliardi di euro. La tassa più odiata dagli italiani (istituita nel 1938 da Mussolini quando la TV non esisteva ancora) insieme al bollo auto, potrebbe quindi essere abolita una volta per tutte consentendo un risparmio minimo di 90 euro all’anno per le singole tasche degli italiani.

ABOLIZIONE CANONE NEWS -“È il momento di aprire una grande riflessione sul servizio pubblico radiotelevisivo. Occorre iniziare a mettere mano a un’azienda che negli anni è stata usata solo come un poltronificio, sacrificando la qualità di moltissimi professionisti, mentre ancora oggi c’è chi si mette in tasca stipendi da milioni di euro“. Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio ricordando che le famiglie italiane pagano il canone ma “così è ingiusto e bisogna rivedere le cose, partendo dal taglio degli sprechi. Dobbiamo iniziare a pensare a una Rai per il cittadino, non solo per il consumatore. Serve una Rai che racconti il Paese, che parli dei problemi delle persone. Serve garantire un vero servizio pubblico, maggiore trasparenza nel mercato pubblicitario e l’attuale amministratore delegato Salini già sta facendo tanto. Soprattutto, però, serve subito una legge sul conflitto di interessi, che il Pd ha promesso per 20 anni prendendo in giro tutti. Noi a Berlusconi non dobbiamo nulla, anzi“, ha concluso.


ABOLIZIONE CANONE NEWS -Abolizione canone RAI vale 2 miliardi

Ma cosa prevede in sostanza la proposta del M5S sull’abolizione del canone RAI a firma di Maria Laura Paxia (alla Camera) e di Gianluigi Paragone (al Senato)? In buona sostanza si tratterebbe di reperire le coperture per circa 2 miliardi di euro all’anno, non più dalle tasche dei singoli contribuenti, ma dalle inserzioni pubblicitarie delle concessionarie, al pari delle Tv private. Basta modificare la legge che disciplina il tetto della pubblicità sui canali RAI per raccogliere maggiore pubblicità e quindi coprire i tagli derivanti dall’abolizione del canone Rai. Oggi la trasmissione dei messaggi pubblicitari è limitata rispetto alle Televisioni private commerciali e non può eccedere il 4 per cento dell’orario settimanale di programmazione ed il 12 per cento di ogni ora.

"Questa proposta arriva da Maria Laura Paxia, la quale non ne ha parlato con noi. L'ha elaborata con Luigi Di Maio". Lo scopo della legge? "Sicuramente - risponde il senatore M5S - il canone è una delle tasse più invise, quindi l'abolizione porta consenso. Ma così la Rai non si riforma. Un'operazione del genere spalancherebbe le porte a una privatizzazione".

Le dimissioni sono state annunciate dallo stesso Airola all'Adnkronos, precisando che si tratta di "dimissioni ancora sospese perché diversi miei colleghi mi chiedono di rimanere". La decisione, spiega il grillino, è dovuta a due motivi: "Il primo è che la Vigilanza non serve a nulla, altrimenti non avremmo più Fazio in tv, visto che in passato abbiamo fatto un atto di indirizzo per chiedere alla Rai di non comprare da agenti esterni. Ma queste indicazioni vengono interpretate e gestite come vogliono loro. La seconda ragione è che, adesso che governiamo, pensavo di poter incidere maggiormente. Sicuramente con una legge sulla governance, che era da fare immediatamente, avrei potuto dare il mio contributo per proteggere l'ad dall'attacco dei partiti. Purtroppo non sono stato mai interpellato su nulla, evidentemente non servo".


Articolo letto: 211 volte
Categorie: , Economia, Politica


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook