Ablyazov: consegnata la relazione Pansa a Alfano. Ricostruisce fasi e protagonisti vicenda espulsione Shalabayeva.

Roma
12:56 del 16/07/2013
Scritto da Samuele

La relazione del capo della Polizia, Alessandro Pansa, sul caso Ablyazov è arrivato sul tavolo del ministro dell'Interno, Angelino Alfano. Nella relazione Pansa ricostruisce le fasi, i passaggi burocratici e i protagonisti della vicenda che si è conclusa con l'espulsione dall'Italia della moglie, Alma Shalabayeva, e della figlia minorenne del dissidente kazako.


Articolo letto: 2091 volte
Categorie: Politica


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Marco

17/07/2013 11:55:33
Per me il ministro Alfano dovrebbe dimettersi comunque, non mi sembra normale che il titolare del ministero dell'Interno non sappia di un'operazione così importante e complicata. Stento a credere alle versioni date in pasto alla stampa, dietro alla questione c'è qualcosa di grosso e rapporti non chiari con il Kazakhistan. Comunque probabilmente non sapremo mai la verità, come spesso succede in queste occasioni.
0

Albertone

16/07/2013 22:22:27
finalmente qualcuno potrà dirci se in tutta questa vicenda la politica sapeva o non sapeva, se davvero le parole di Alma raccontate al Financial Times sono frutto di sua fantasia o sono la descrizione di un'operazione che in quel caso sarebbe vergognosa. Che luce sia e finalmente si capirà qualcosa in più.
0

Ricerche correlate

shalabayeva - ablyazov - espulsione - alfano - pansa - relazione -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook