Abete, Balotelli dimostra gran maturita' 'Domani Italia-Brasile, risultato importante per evitare Spagna'

Campobasso
18:20 del 21/06/2013
Scritto da Alessandra

'Mario Balotelli e' un personaggio tecnico e mediatico, che sta dimostrando grande maturita'. Il presidente della Figc, Giancarlo Abete, ha parlato cosi' dell'attaccante azzurro, ma non ha voluto fare un paragone con Neymar, sostenendo che 'la differenza non la fa la qualita' di un giocatore ma il fatto di essere strategico per i risultati della sua squadra'.

In vista di Italia Brasile che si disputerà proprio doMani sera alle 20 e 45 in diretta su Rai Uno, tutti i riflettori saranno puntati sui due giocatori di maggiore spicco dell'attacco italiano e brasiliano : Balotelli e Neymar. I due campioni, sul social network Twitter,  hanno dimostrato di essere amici e sicuramente sono già diventati veri e propri idoli per tutti i tifosi. Entrambi molto giovani, dovranno impegnarsi per dimostrare di essere campioni anche di maturità e non solo con una palla al piede; sotto questo punto di vista in vantaggio c'è sicuramente Neymar poichè noi italiani conosciamo benissimo le famose "balotellate" che stanno man mano venendo meno grazie alla crescita che Balotelli sta dimostrando di mettere in atto giorno dopo giorno.

Il Brasile, nell'ultima sfida contro il Messico, non ha realizzato una prestazione molto brillante quasi al pari degli Azzurri, e i due gol realizzati sono arrivati grazie alla lampadina brasiliana che è appunto il giovane Neymar. L'Italia , a pari punti con il Brasile nel girone A, ma seconda in classifica dovrà cercare in tutti i modi di ottenere la vittoria contro i verdeoro se vuole evitare l'ennesimo confronto con i campioni d'Europa. Infatti, la Spagna è prima nel girone e al secondo posto c'è l'Uruguay che ieri sera ha ottenuto i tre punti battendo la Nigeria per 2 a 1.

Chi ottiene il primato nel proprio girone dovrà affrontare la seconda in classifica del girone avversario e i secondi, viceversa, affronteranno i primi. Iniziano a trapelare le voci sulla probabile formazione italiana che domani dovrà privarsi di due nomi importanti a centrocampo : De Rossi, squalificato,  e Pirlo che invece, a causa di una contrattura muscolare, dovrà accomodarsi in panchina. Prandelli sembra intenzionato a cambiare modulo ed abbandonare l'albero di Natale messo in campo nelle scorse partite; in porta Buffon, difesa con Abate, Bonucci, Chiellini e De Sciglio, centrocampo rivoluzionato con Candreva, Montolivo e Marchisio e Aquilani dietro le due punte : Balotelli e Giovinco.

Per quanto riguarda il Brasile, Scolari non dovrebbe cambiare niente rispetto alle precedenti partite se non Paulinho anche lui lievemente infortunato  e quindi in porta ci sarà Julio Cesar, difesa a quattro con Dani Alves, Thiago Silva, David Luiz e Marcelo, a centrocampo Luiz Gustavo e Paulinho ( in caso di recupero) e a supporto di Fred ci saranno Neymar, Hulk e Oscar. Non ci resta che accomodarci sui nostri divani o magari al bar con amici e goderci lo spettacolo di una super sfida come quella tra Brasile e Italia, certi di vedere le grandi giocate di Neymar e Super Mario. La velocità e la tecnica saranno sicuramente dalla parte dei brasiliani, ma a noi Italiani non manca nulla per offrire uno spettacolo avvincente per cui  un "Forza Azzurri" non può mancare. 


Articolo letto: 2209 volte
Categorie: Calcio


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Matteo

23/06/2013 11:46:08
Mario Balotelli sta mettendo la testa a posto, forse è l'ambiente Milan che non gli permette di essere un simpatico anarchico. Comunque i media ora hanno gli occhi puntati su di lui e si canalizza su di lui tutti i pro e tutti i contro che può avere la Nazionale.
0

Marco

22/06/2013 19:04:09
Mario Balotelli dovrebbe essere lasciato in pace, non si dovrebbero sottolineare anche i comportamenti meno rilevanti, soprattutto all'esterno del campo. In campo ancora deve molto maturare ed evitare tutte quelle proteste contro gli arbitri che mette in scena praticamente tutte le domeniche,mentre il talento e la classe non si discute. Per stasera speriamo possa fare maggior differenza rispetto al talento brasiliano Neymar.
0

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook