I dietologi rassicurano che i chili e i centimetri accumulati nel periodo natalizio vanno via non appena si torna al regime alimentare quotidiano, ma spesso l’ansia di dover riacquistare la propria linea si fa sentire.

Perugia
13:00 del 15/12/2017
Scritto da Gerardo

I dietologi rassicurano che i chili e i centimetri accumulati nel periodo natalizio vanno via non appena si torna al regime alimentare quotidiano, ma spesso l’ansia di dover riacquistare la propria linea si fa sentire. Quali sono, quindi, i rimedi post-abbuffate festive? Mai rimediare col digiuno che peggiora solo la situazione, facendo andare incontro il corpo a pericolose alterazioni insuliniche, lipidiche, ormonali, enzimatiche ed ematiche. Meglio, dunque, ridurre i quantitativi di cibo dopo i lauti pasti consumati in compagnia di familiari e amici. Optate per frutta e verdura, preziosi alleati nel contrastare la ritenzione idrica optando per kiwi, ananas, mele, arance, finocchi, dalla nota azione diuretica e disintossicante e carote, mangiando una manciata di mandorle o noci come spezzafame salutare.

Mai saltare i pasti, mangiando poco ma spesso, bandendo dalle tavole cibi lavorati, grassi, fritti e dolci. Preferita la cottura a vapore, alla griglia o al forno, condendo con olio extravergine a crudo o un buon succo di limone. Sostituite il caffè col tà verde e consumate tisane, preziose per farvi ritornare in forma. Tra le tante in commercio, provate quella di rooibos, cicoria, pilosella o garcinia. Muovetevi. L’attività fisica è una vostra preziosa alleata per perdere qualche chiletto acquistato per gli eccessi alimentari festivi.

Praticate una camminata giornaliera a passo svelto, iscrivetevi in palestra, dedicatevi a corsa, nuoto o yoga. Ritagliatevi del tempo per voi stessi, da dedicare al vostro benessere psicologico, per il detto “mens sana in corpore sano”. Un esempio di come impiegare il tempo libero? Leggendo un libro, facendo un rilassante bagno caldo, impreziosito con l’aggiunta di oli profumati o praticando la meditazione.

Da: QUI


Articolo letto: 78 volte
Categorie: , Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook