Sembrava una vittoria annunciata e così è stato: l'edizione 2014 del concorso canoro trasmesso da Raidue va a Suor Cristina Scuccia da Comiso, provincia di Ragusa

Ragusa
07:43 del 07/06/2014
Scritto da Albertone

Ha vinto la suora. Sì, proprio così. Può sembrare un'affermazione blasfema, ed invece non è nè più nè meno dello straordinario risultato ottenuto da Suor Cristina Scuccia da Comiso, provincia di Ragusa, all'edizione 2014 di The Voice, il programma per voci emergenti in onda su Raidue. doveva essere trionfo e trionfo è stato. alla faccia di rapper, musicisti, duetti e gruppi punk, ha conquistato il pubblico più il personaggio che la voce. sia chiaro: nulla da ridire sulla voce, ben impostata ed efficace, modulata e vincente.

Ma il personaggio Suor Cristina ha conquistato tutti. Sulle orme di papa Francesco, ha dimostrato che la religione cattolica non è meditazione in un angolo sperduto del mondo, ma può essere incontro con l'altro anche sul palco di una trasmissione televisiva. Suor Cristina, fin dall'esordio, è diventato il marchio di fabbrica della trasmissione. Gli autori non lo ammetteranno mai, ma sin dalla prima puntata è stata lei a catalizzare tutta l'attenzione del pubblico. Non è un caso che il televoto le abbia attribuito un 62% di preferenze che rappresenta una percentuale bulgara. Agli altri ha lasciato le briciole, Suor Cristina si è conquistata (e in fin dei conti anche meritata) la gloria.

Il televoto ha sostenuto la religiosa, divenuta nelle ultime settimane un vero e proprio fenomeno mediatico tanto da finire in prima pagina anche sui giornali all’estero. Suor Cristina ha vinto dopo le eliminazioni di Giorgia Pino, Tommaso Pini e Giacomo Voli. Con solidarietà cristiana ha accompagnato i perdenti verso la sconfitta, non appena il pubblico l'ha incoronata vincitrice ha chiesto alla sala di recitare in silenzio il Padre nostro. Suora, cantante, ma pur sempre religiosa. "Suor Cristina - ha detto Piero Pelù - in questi mesi è stata brava anche a gestire lo stress per tutto quello che di lei è stato detto".

Già, perchè in tanti si sono incuriositi più alla suora che alla trasmissione. Da Striscia la notizie ai salotti pomeridiani, tutti si sono soffermati a riflettere sull'opportunità o meno di quella presenza in tv, a quell'ora tarda. In tanti hanno dibattuto sull'efficacia cristiana del messaggio trasmesso dalla suora. "Il clamore mediatico ha spezzato me - ha invece detto J-Ax a proposito della religiosa e della sua avventura a The Voice - e non oso immaginare cosa possa essere stato per una suora venticinquenne". Ed invece Suor Cristina è sempre stata attenta a non uscire dal seminato, a rispettare le regole che il suo essere religiosa le impone.

La serata finale della competizione è stata anche l’occasione per i concorrenti di presentare il loro brano inedito e Suor Cristina si è presentata in scena con la danzereccia “Lungo la riva” scritta per lei da Giovanni Pellino, in arte Neffa. "Ringrazio tutti quelli che mi hanno aiutato in questo periodo difficile" ha detto Suor Cristina prima di salutare recitando il Padre Nostro. The voice 2014 è lei, semplicemente lei. 


Articolo letto: 1241 volte
Categorie: Arte, Curiosità, Musica


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

suor cristina - the voice - suora - raidue -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook