Una volta la mafia stava al Sud, oggi invece i grandi affari si fanno al Nord dove i politici sono e rimangono sempre più compiacenti

Milano
08:06 del 23/10/2014
Scritto da Albertone

Alla faccia di chi continua a dare dei mafiosi ai cittadini del Sud accusando la Calabria e la Sicilia di Manipolare costantemente la realtà e di essersi arrese alla malavita organizzata, c'è il Nord che ormai vive colluso e sottomesso alla 'Ndrangheta. C'era una volta la favoletta del Meridione nelle mani dei capibastone del paese, che coppola sulla testa giravano di negozio in negozio a riscuotere i soldi delle estorsioni. La mafia del giorno d'oggi è cambiato ed ha travolto la Lombardia, il Veneto, il Piemonte e la Liguria. Dove, in sostanza, i soldi girano a palate e dove i politici nel corso degli anni hanno dimostrato di poter essere compiacenti. Perchè gli scandali dovuti ad infiltrazioni e collusioni non si sono praticamente mai registrati in Trentino Alto Adige e in Valle d'Aosta? Ci sarà pure un motivo se a distanza di un paio d'ore di macchina da Torino e Verona, dove gli scandali non mancano, nulla è saltato fuori agli occhi della Procura?

La verità è che la 'Ndrangheta è arrivata al Nord con la valigia di cartone e sta tornando nei paesi d'origine con valigette di ultima generazione piene zeppe di contanti. Che è successo? Che, semplicemente, i mafiosi hanno stretto la mano ai politici, anzi molto spesso li hanno aiutati ad entrare nei Consigli provinciali, Regionali e perfino in Parlamento. Ci sono decine e decine di parlamentari, onorevoli e senatori che devono il loro viaggio a Roma ai mafiosi del quartierino che li hanno aiutati a raccogliere voti per vincere le rispettive elezioni.

Le Procure finalmente hanno aperto gli occhi, smascherando un traffico di soldi e di voti vorticoso e incontrollato. Così non si poteva più andare avanti. Ma che hanno fatto gli italiani per frapporsi a questo genere di trattative disoneste? Dov'erano gli elettori mentre l'Italia andava a rotoli e il Nord veniva lentamente eroso dalla malavita? I cittadini non si sono accorti della cementificazione incontrollata e delle bustarelle che viaggiavano da una parte all'altra del Paese? Saranno stati davanti alla televisione a guardarsi il Bruno Vespa di turno o a rincoglionirsi davanti alla Domenica sportiva, più preoccupati della moviola domenicale che delle sorti del nostro Paese! Italiani, volete svegliarvi o no? Volete darvi una mossa o volete continuare a lasciare in mano il Paese alla 'Ndrangheta?

Prima di votare qualcuno, perchè non vi informate sulla sua fedina penale anzichè rimanere con le mani in mano, sperando che la domenica delle elezioni qualcuno dall'alto vi illumini e vi dica per chi votare? Datevi una mossa se non volete diventare dei morti viventi! Non passa giorno senza che i carabinieri si portino via qualche imprenditore o qualche politico con l'accusa di collusione con la mafia. Ora basta, svegliamoci!


Articolo letto: 1320 volte
Categorie: Cronaca, Denunce


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

ndrangheta - mafia - collusi - nord - sud - coppola -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook