9 comuni su 10 perdono la sfida dei portali web. La ricerca effettuata dalla Bocconi promuove Arezzo, Udine e Venezia.

Milano
10:05 del 18/04/2013
Scritto da Samuele

I siti web dei nostri comuni sono autorefeRenziali come la Politica. Sono, cioè, costruiti partendo dalle esigenze della burocrazia e degli amministratori e, se valutati dal punto di vista dei cittadini, 9 su 10 non raggiungono la sufficienza.Questo il risultato di una ricerca del Cermes Bocconi che ha analizzato i siti di 104 comuni con più di 60.000 abitanti. Tra i pochi promossi spiccano Arezzo, Udine e Venezia, che hanno investito anche su fibra ottica e wi-fi.


Articolo letto: 1768 volte
Categorie: Curiosità, Informatica


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Matteo

24/06/2013 23:27:36
I comuni italiani hanno bisogno di rinnovamento e di ritornare empatici con i cittadini. Poi ovviamente la valutazione dei siti web non poteva che essere insufficiente. I comuni devono diventare più diretti con le persone: diminuendo la burocrazia, potenziando la rete internet e il wi fi. Anche il sito può essere un ottimo biglietto da visita!
0

Ricerche correlate

portali - comuni - sfida - web - ricerca - CERMES - BOCCONI - autoreferenzialita' -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook