Anche se non tutte hanno avuto la fortuna di incontrare sotto le lenzuola una donna così.

Torino
14:00 del 28/01/2017
Scritto da Gerardo

Cena tra vecchie e nuove amiche. Arrivo tardi. Mi unisco al gruppo nel bel mezzo di un discorso piccante. Interessante. Ogni tanto è bello saltare i preliminari. Tra due donne capita raramente. Cuore delle mille parole: come sono le donne a letto. Una vecchia cara amica mi guarda e dice: “Prendi appunti”. Non ho capito se me l’ha detto in buona fede ovvero per farmi scrivere un pezzo su questa rubrica, se ha fatto la battuta o se (ancora peggio) è seria. Nel dubbio io prendo appunti. Tutte hanno qualcosa da dire. C’è chi non dice molto, ma scende nei dettagli intimi delle sue 27 storie d’amore o sesso (non sono io). C’è chi fa addirittura disegnini porno sulla tovaglia del ristorante (non sono io). C’è anche chi ha stilato una vera e propria lista di donne da evitare o da amare per sempre (non sono io). Una sola tace (non sono io). Una dice cose drammatiche e tutte scoppiano a ridere senza ragione (questa sono io). Quindi dopo un po’ prendo solo appunti. Se questa cena fosse un format tv sarebbe tipo 4ristoranti (amo follemente) e si chiamerebbe 4amanti. Ad un certo punto cominciano anche a girare categorie e voti. Alla fine mancava solo (il mio eroe) Alessandro Borghese a dirci chi ha vinto: “Lo scoprirete direttamente davanti alla casa della vincitrice, io vi aspetto là”. 

In ogni caso questo è il risultato. 

Queste sono le sette donne che puoi (oppure è già capitato) incontrare sotto le lenzuola. 

PS. Per tutta la cena mi sono chiesta chi fosse quella ragazza che durante le mille parole su come fanno l’amore le donne non ha mai aperto bocca. Onestamente pensavo fosse straniera. Pensavo: poverina quanti segreti interessanti si sta perdendo. Solo alla fine ho scoperto che era stata a letto con tutte: #lascienziata: parla zero, mette in pratica moltissimo. Mancavo solo io: #lagiornalista: scrive scrive e combina poco poco… 

#l’altruista 
Il suo motto è: “Prima vieni tu e poi io”. Meravigliosa. Piace moltissimo a tutte. Anche se non tutte hanno avuto la fortuna di incontrare sotto le lenzuola una donna così. “Prima vieni tu e poi io”. Bellissimo. Solo che spesso accade che prima vieni tu e poi lei non si fa trovare più. L’altruista dovrebbe rivedere il motto. Per correttezza dovrebbe dire: “Prima vieni tu e poi forse vediamo se ci arriviamo”. 

#l’arrivista 
Lo fa con te per andare a letto con la tua migliore amica. Terribile. La odiano tutte. Anche se non tutte hanno avuto la sfiga di incontrare sotto le lenzuola una donna così. Come capisci di averci a che fare? 
Dopo la seconda volta comincia a farti strane domande: “Ma tu e la tua migliore amica non dormite insieme?” oppure “Ma la tua migliore amica a letto è come te?” oppure “Potresti gentilmente, mentre facciamo l’amore, sventolare la foto della tua migliore amica?” 

#laspacciatrice 
Viene a casa tua e si guarda in giro con fare sospetto. Si affaccia spesso alla finestra per vedere se qualcuno la sta cercando o se magari qualcuno la sta seguendo o se più che altro la marijuana sta crescendo. Sotto le lenzuola si interrompe tutte le volte che sente anche in lontananza una sirena della polizia. Dopo la terza volta decide di dare appuntamento ai suoi clienti proprio a casa tua. La storia di solito finisce perché suonano alla porta e ti arrestano con l’accusa di spaccio internazionale. Oppure perché arrestano lei. 
Per carità magari a letto è brava, ma pare abbia sta fissa delle manette… 

#lacalciofila 
Più che amarti lei fa il tifo per te. 
Il risultato è notevole soprattutto quando sul più bello tira fuori megafono e cori rivisitati abbastanza imbarazzanti: “Amami pazza amica amami” oppure “Chi non salta non è nuda è, è…” oppure “Un solo grido un solo allarme, la mia donna è in fiamme…”. 
Ma, cori a parte, il dramma è che la sua prestazione sessuale è direttamente proporzionale alla vittoria della sua squadra del cuore. Ti tocca sperare che non tifi Cagliari, altrimenti sesso poco e cori tanti. 

#l’ipocondriaca 
Entra in camera tua con i guanti e la mascherina e trascorre almeno sei ore a leggere tutte le analisi e ricette che su sua richiesta ti ha scritto e prescritto il suo dottore. Una volta stabilito che in fondo non hai niente di contagioso prima fa all’amore e poi con lo stetoscopio si ausculta il suo cuore e se non batte esattamente come dovrebbe ti obbliga ad andare con lei al pronto soccorso. Vuoi farla felice? Vuoi fare l’amore con lei rilassata? Affitta un’ambulanza per un paio d’ore, vedrai che piacere. 

#laregista 
“Lo facciamo sul divano?” oppure “Lo facciamo sul pianerottolo davanti alla porta della signora del terzo piano?” oppure “Lo facciamo mentre il treno passa, il sole si alza, il mare s’infrange, la tua coinquilina dipinge?”. Oppure mentre lo facciamo gentilmente potresti dire: “Sei bellissima, un po’ meno allegra, un po’ più triste, chiudi gli occhi, allarga le braccia…”. Il lato positivo è che se la scena dell’orgasmo non viene bene te la fa ripetere più volte. 

#laSconnessa 
Lei è cellulare dipendente. Ti bacia e scrive su fb che ti ha baciato. Ti spoglia e se ti va bene mette su Instagram la foto dei tuoi vestiti sparsi sul pavimento. Ti ama e subito dopo chiama qualcuno. Se le chiedi cosa le piace fare a letto, ti risponde che deve cercare su google. Onestamente tutte sono arrivate alla conclusione che lei pare sia più brava a letto su FaceTime che live. Quindi più che un buon rapporto con lei, lei deve avere un buon contratto telefonico. 
La comodità è che per lasciarla ti basterà scrivere meno di 140caratteri su twitter.

Da: QUI


Articolo letto: 313 volte
Categorie: , Sesso


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Sesso - amore - passione - eros - trasgressione - hot - guida - guida sessuale - donne - ragazze -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook