A volte, è semplicemente una questione di posizione: gli esperti hanno identificato quattro posizioni che garantiscono elevate percentuali di raggiungimento dell'acme da parte della partner.

Bologna
17:00 del 05/03/2018
Scritto da Samuele

LUI, DI SOLITO, "ARRIVA" SEMPRE. LEI MOLTO PIÙ DI RADO. QUESTIONE DI FEELING, DI DURATA, DI... CHI LO SA? LE DONNE SONO DIFFICILI IN (QUASI) TUTTO, POTEVANO NON ESSERLO NEL RAGGIUNGERE L'ORGASMO? NO.

Ma a volte, è semplicemente una questione di posizione: gli esperti hanno identificato quattro posizioni che garantiscono elevate percentuali di raggiungimento dell'acme da parte della partner.

1) Incudine: la donna si trova sotto e poggia le gambe distese sulle spalle del partner, facilitando la stimolazione del punto G.

2) Toro seduto: Questa volta l'uomo è seduto a gambe piegate e divaricate; la compagna si siede su di lui nella stessa posizione: in questo caso la penetrazione sarà più profonda.

3) L'andromaca: E' una delle posizioni più tradizionali, ma anche tra le più amate: l'uomo sdraiato e la donna sopra: lascia grande libertà di movimento, sopratutto a lei che così si muove nel modo più "giusto".

4) L'elefante: in questo caso la donna è supina e l'uomo dietro di lei; il piacere è assicurato.

Da: QUI


Articolo letto: 369 volte
Categorie: , Sesso


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook