Più frequente, più vario, con più partner: il sesso degli italiani oggi è,secondo il nuovo Rapporto Censis-Bayer, «decomplessato».

Milano
19:00 del 27/05/2019
Scritto da Luca

Più frequente, più vario, con più partner: il sesso degli italiani oggi è,secondo il nuovo Rapporto Censis-Bayer, «decomplessato». Sì, sembra proprio così: popolo di navigatori, di santi, di poeti, gli italiani appaiono anche più disinibiti sessualmente. Tutto è diventato lecito e ciò che una volta poteva essere considerato tabù diventa prassi abitudinaria in una relazione. Gli italiani fanno sesso senza complessi e spesso, donne comprese, anche senza amore.

La gamma delle pratiche sessuali degli italiani di 18-40 anni è molto articolata: l’80,7% fa sesso orale, il 67% pratica la masturbazione reciproca, il 46,9% usa un linguaggio osceno durante i rapporti, il 33,1% pratica il sesso anale, il 24,4% usa oggetti, cibi o bevande per giochi erotici, il 16,5% scatta foto o registra video durante i rapporti, il 16,5% fantastica apertamente con il partner su altri possibili partner, il 13,1% ha rapporti sessuali a tre o più persone, il 12,5% pratica il bondage o il sadomasochismo.


Dai risultati dell’analisi dettagliata della vita privata delle coppie e dei single, dell’immaginario sessuale, delle abitudini più comuni e di quelle insolite, viene fuori che la frontiera della trasgressione si è spostata molto in avanti.E che gli italiani sono un popolo con non più tante inibizioni e che nel sesso cerca sollievo, piacere e un po' di felicità.

Da quanto emerge gli italiani dai 18 ai 40 rinunciano a ben poco e se nel precedente rapporto molti desideri restavano tali, oggi sono quasi tutti realizzati.

Una novità assoluta è che il sesso è ormai mediato dal porno che è diventata una fonte di imitazione, ma anche di ispirazione: lo guardano il 61,2% ed il 25% delle coppie.

Praticamente è diventato, specialmente nella versione online, uno strumento di massa, abbandonando la sfera del proibito e della cosa da evitare.

L’80,7% degli italiani pratica sesso orale, il 67% il reciproco autoerotismo; il 46,9% gradisce un linguaggio osceno durante il rapporto ed il 37,5% pratica abitudinariamente il sexting; il 33,1% pratica sesso anale; il 24,4% utilizza oggetti, cibi e bevande per giochi erotici; il 16,5% scatta foto; il 13,1% ha rapporti con più persone; il 12,5% pratica bondage o sadomasochismo.

L’indagine del Censis – Bayer ha coinvolto 1860 persone di età compresa tra i 18 ed i 40 anni, intervistate dal primo al 15 marzo di quest’anno.

Il direttore generale del Censis Massimiliano Valeri ha così commentato i dati: “ Si fa più sesso e in maniera più frequente, con più partner rispetto a quello che avevamo rilevato con un’analoga ricerca vent’anni fa”.

Consideriamo che quasi il 42% degli italiani lo fa almeno due o tre volte alla settimana ed è il 7% in più in vent’anni.


Articolo letto: 230 volte
Categorie: , Sesso


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook