Licenziate due mamme perché non volevano lavorare la domenica. Questi sono gli imprenditori (PRENDITORI) senza cuore e senza anima, uomini avidi di denaro pronti a tutto, il mondo ormai è pieno di gente così, ed è grazie a loro se stiamo andando verso la totale distruzione del pianeta.

Roma
08:00 del 23/08/2017
Scritto da Samuele
SIANO MALEDETTI 
TUTTI GLI SFRUTTATORI 
Licenziate due mamme perché non volevano lavorare la domenica.
Questi sono gli imprenditori (PRENDITORI) senza cuore e senza anima, uomini avidi di denaro pronti a tutto, il mondo ormai è pieno di gente così, ed è grazie a loro se stiamo andando verso la totale distruzione del pianeta.
ESSI CEMENTIFICANO
ESSI SFRUTTANO
ESSI RICATTANO
ESSI CORROMPONO
ESSI DISTRUGGONO IL PIANETA
ESSI TI RUBANO LA VITA

...come nel caso in questione, perché allontanano le madri dai propri figli, madri che hanno il sacrosanto DIRITTO di educare i propri figli, di dar loro affetto e presenza.

Poi ci lamentiamo se i giovani crescono rincoglioniti, stando tutto il giorno con gli occhi sull'Iphone??!?!?


RINGRAZIATE GLI SFRUTTATORI, perché è grazie ai loro ricatti del "o sgobbi o non mangi", se il mondo funziona così, è grazie a loro se la gioventù è BRUCIATA, poiché sono i diretti responsabili dell'allontanamento dei genitori dai loro figli, che hanno soprattutto bisogno di affetto e comprensione.

Gente! Forse non ve ne siete accorti, ma siamo in GUERRA, una guerra camuffata sotto "stage formativo, agenzie di collocamento, flessibilità, pensioni allungate all'infinito, tasse, debiti..."

Una guerra condotta, non da nemici lontani, ma da giacche e cravatte che abitano nel nostro Paese, nelle nostre vie, persone cui spesso, erroneamente, nella disperazione moderna, ringraziamo per averci dato l'opportunità di sgobbare per loro.

Siamo nel fondo del baratro ormai, perché siamo dei codardi, abbiamo accettato di NOSTRA SPONTANEA VOLONTÀ' di scambiare i nostri diritti e le nostre libertà, in cambio di lavori a tempo determinato, lavori di merda, frustanti, demotivanti, depressivi, lavori monotoni che dopo anni non ci hanno insegnato niente, lavori che prevedono la schiavitù della flessibilità, la minaccia del licenziamento facile, gli straordinari malpagati, e i fiumi di alcool e le pasticche di antidepressivi, per tamponare quel disagio interiore che corrode la nostra anima.

ABBIAMO TRADITO NOI STESSI, e lo sappiamo, ma facciamo finta di non saperlo, e di fronte a casi come questo, dove due mamme vengono licenziate INGIUSTAMENTE, chiniamo la testa e facciamo finta di niente, ringraziando subdolamente di avere un lavoro.

Infine, però, va detta una cosa, nel caso del lavoro domenicale, noi popolo abbiamo il POTERE di porre fino allo sfruttamento dei nostri simili, nel modo più pacifico possibile.

Come? Decidendo di non andare MAI a fare la spesa nei giorni festivi. Ecco, con questa piccola, banale azione, abbiamo risolto un problema, abbiamo contribuito a rendere più vivibile il mondo, abbiamo dato la possibilità a milioni di mamme di passare più tempo con la propria famiglia.

Grazie a tutti

Da: QUI


Articolo letto: 392 volte
Categorie: , Denunce, Lavoro


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook