200 licenziamenti nella Pubblica Amministrazione | L’analisi di Italiano Sveglia

Siracusa
12:32 del 20/01/2015
Scritto da Gerardo

Da tempo noi di Italiano sveglia denunciamo la burocrazia, la lentezza e la corruzione della PA. Oggi, lo Stato italiano effettua 200 licenziamenti, per lo più provenienti da fenomeni di assenteismo. Ecco la notizia in poche righe.

Sono stati circa 220 i provvedimenti di licenziamento presi, a seguito di oltre 6.900 procedimenti disciplinari avviati, nei confronti di dipendenti pubblici nel 2013, ultimo anno per cui è disponibile il dato. Le cifre sono riportate sul sito della Funzione pubblica: quasi metà, il 45%, deriva da assenze (ingiustificate o non comunicate per tempo).

Tra le motivazioni, ai 99 licenziamenti legati alle assenze, seguono i 78 connessi a reati (il 36%), i 35 causati da comportamenti non corretti verso i superiori o i colleghi, da negligenza e inosservanza degli ordini di servizio (il 16%). Completano il quadro le uscite dovute al fenomeno del cosiddetto doppio lavoro, attività extralavorative non autorizzate (7, pari al 3%). Se si guarda, sempre con riferimento all'attività dell'Ispettorato, ai diversi comparti, il maggior numero di licenziamenti si osserva per scuole (81) e ministeri (66).


Articolo letto: 563 volte
Categorie: Economia, Lavoro


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook