La dieta dei 17 giorni nasce in America nel 2010, anno in cui il dott. Mike Moreno ha pubblicato per la prima volta il suo libro The 17 Day Diet e milioni di persone hanno perso peso usando il suo piano veloce, sicuro ed efficace.

Roma
11:00 del 13/12/2017
Scritto da Luca

La dieta dei 17 giorni nasce in America nel 2010, anno in cui il dott. Mike Moreno ha pubblicato per la prima volta il suo libro The 17 Day Diet e milioni di persone hanno perso peso usando il suo piano veloce, sicuro ed efficace. La dieta dei 17 giorni, è il frutto del lavoro di anni del Dott. Mike: ascoltando i suoi pazienti il dott. Mike è stato in grado di proporre un suo proprio modello alimentare, frutto di una profonda conoscenza delle problematiche legate all’obesità. Il dott. Mike Moreno ha ideato infatti uno speciale programma che ha chiamato “Walk With Your Doc”, ovvero “Cammina con il tuo dottore”, che prevede, due volte alla settimana, una passeggiata con i suoi pazienti; scopo del programma è soprattutto quello di motivare i suoi clienti a fare esercizio fisico in modo da rendere maggiormente efficace il programma alimentare che propone.

 le 4 fasi
La dieta dei 17 giorni è strutturata in 4 fasi e nelle prime tre si possono perdere ben 3 kg per volta. Moreno riprende la teoria che sostiene che l’organismo umano si adatta in modo rapido alle variazioni dietetiche e, conseguentemente, un regime alimentare, per essere efficace, dovrebbe variare periodicamente, sia per quanto riguarda gli aspetti quantitativi sia per quanto concerne quelli qualitativi; ciò “spiazzerebbe” l’organismo evitando il tipico stallo che in molti casi si osserva a seguito di una riduzione del metabolismo che si verifica quando si segue un regime ipocalorico.

 FASE DI ACCELERAZIONE
La fase di accelerazione è caratterizzata da una drastica riduzione dell’introito di carboidrati e delle calorie (praticamente, in questa fase, si dovrebbe seguire una dieta da 1.200 kcal o anche meno); i cibi privilegiati sono quelli proteici. Nella fase di accelerazione è piuttosto lunga la lista dei cibi che vanno evitati.

 FASE DI ATTIVAZIONE
La fase di attivazione ha lo scopo di riattivare il metabolismo ed è caratterizzata da un’alternanza fra giorni in cui si assumono poche calorie ad altri in cui l’introito calorico è più consistente. Si reintroducono alcuni tipi di carboidrati. Nella fase di attivazione si dovrebbero perdere dai 2 ai 4 kg circa a seconda dei casi (sostanzialmente circa la metà di quello che si dovrebbe perdere nella prima fase).

FASE DI RAGGIUNGIMENTO
La fase di raggiungimento è quella in cui si raggiunge finalmente l’equilibrio dietetico. Si incrementa l’apporto dei carboidrati e la dieta diviene maggiormente equilibrata; si tratta di una fase molto importante perché il soggetto dovrebbe imparare in prima persona a gestire la sua alimentazione senza riacquistare peso. Anche in questa fase dovrebbe poter essere possibile perdere almeno uno o due kg di peso.

Dieta 17 giorni come perdere 9 chili. DIETA 17 GIORNI PER DIMAGRIRE - FASE DI ARRIVO
La fase di arrivo prosegue nella gestione di una dieta equilibrata, ma nel week-end si può “osare” un po’ di più concedendosi qualche “gratificazione” alimentare supplementare

Da: QUI


Articolo letto: 242 volte
Categorie: , Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook