La parola tatuaggio viene dal polinesiano tattaw, che vuol dire "incidere, decorare". L'origine del termine è dovuto a James Cook che contribuì alla rinascita del tatuaggio in ambito occidentale

Verona
12:00 del 01/09/2015
Scritto da Gerardo

La parola tatuaggio viene dal polinesiano tattaw, che vuol dire "incidere, decorare". L'origine del termine è dovuto a James Cook che contribuì alla rinascita del tatuaggio in ambito occidentale. Nel 1771, di ritorno da uno dei viaggi nei Mari del Sud, l’esploratore, oltre a riportare un uomo completamente ricoperto di quegli strani segni, introduceva nei dizionari dell’epoca anche la parola tattoo, mutuandola dal polinesiano tattaw a sua volta germinato per associazione onomatopeica con il ticchettio “ta ta ta” delle bacchette adoperate dagli indigeni per tatuare. Si calcola che durante un tatuaggio la pelle venga punta tra le 50 e le 3000 volte al minuto, a seconda che sia fatto a mano o con l'apposita macchinetta. Nella foto, l volto tatuato di Tomika Te Mutu, capo della tribù Ngai Te Rangi della Nuova Zelanda. Qui in un dipinto di Gottfried Lindauer di fine ’800.

Le statistiche dicono che il 15% degli adulti e il 30% dei più giovani hanno un tatuaggio (fonte: società europea di Dermatologia e Venereologia, Eadv). Negli Usa le percentuali salgono: 4 adulti su 10 ne hanno almeno uno. E nel 2012 il numero di donne che si è fatta tatuare ha superato quello degli uomini.

E c'è anche chi lo fa per soldi, come Kimberly Smith che nel 2005 si è fatta imprimere in fronte il nome di un casinò online per poter pagare, dice, la scuola dei figli. È stata lei a lanciare la moda dei tatuaggi pubblicitari.

Tra le leggi meno rispettate d'America c'è sicuramente quella che proibiva i tatuaggi a New York dal 1961 al 1997. A proposito di New York, il tizio in foto si chiama Scott Campbell, è newyorkese, e per un tatuaggio prende mille dollari l'ora. I suoi clienti sono soprattutto vip (come Sting e Courtney Love).

Da Winston Churchill a Franklyn Delano Roosvelt, fino a George Shultz, potente segretario di stato durante la presidenza Reagan, molti uomini di stato che andavano fieri del proprio tatuaggio. Quello di Churchill per esempio era un'ancora, posto sull'avambraccio proprio come... braccio di ferro.

I tatuaggi dei marinai hanno un preciso significa: chi ha un un dragone per esempio vuol dire che è stato in Cina. Se fosse una tartaruga invece avrebbe varcato l'equatore. Anche Popeye, da buon marinaio ha il suo: un'ancora tatuata sull'avambraccio (come Churchill)

L'individuo con più tatuaggi al mondo? Per il Guinness dei primati è l'australiano Lucky Diamond Rich (nella foto), che negli anni si è sottoposto a oltre mille ore di sedute di tatuaggio. Oggi il suo corpo è interamente coperto d'inchiostro.

Anche la mummia Oetzi (uomo del Similaun), ritrovata nel 1991, era tatuata: ma più che una funzione decorativa, per gli studiosi, i segni trovati sul suo corpo erano dovuti ad alcune terapie "mediche" che aveva subìto. (Per saperne di più). Si può dire che Ötzi sia il primo uomo tatuato (almeno di cui abbiamo testimonianza.

Se avete intenzione di farvi un tatuaggio, rivolgetevi a un tatuatore serio e scrupoloso. Uno studio dell’Università di Regensburg, in GerMania ha rivelato che tra i 14 pigmenti di nero più usati ce ne sono alcuni tossici, in grado di danneggiare le cellule

Se avete intenzione di farvi un tatuaggio, rivolgetevi a un tatuatore serio e scrupoloso. Uno studio dell’Università di Regensburg, in Germania ha rivelato che tra i 14 pigmenti di nero più usati ce ne sono alcuni tossici, in grado di danneggiare le cellule. Per saperne di più

I pittori tra la fine del Medioevo e il Rinascimento testimoniarono come il tatuaggio non fosse del tutto dimenticato in quel periodo, benché godesse di una fama “maledetta”. Nel Giardino delle delizie del 1503, Hieronymus Bosch raffigurò invece nell’inferno una donna adultera con una rana tatuata sul petto, simbolo di lussuria e del demonio. E un uomo schiacciato da un liuto appariva con una partitura musicale tatuata sul deretano.


Articolo letto: 2289 volte
Categorie: Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Tatuaggio - Scienza - Salute - Benessere -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook