Ecco i 10 trucchi per dimagrire, che come vedrai non comprendono solo cosa e come mangiare, ma anche come comportarsi nella vita di tutti i giorni, vere e proprie regole preziose che renderanno la tua vita migliore, e perché no, ti aiuteranno a dimagrire conquistando quella pancia piatta che hai sempre voluto ottenere.

Bologna
12:00 del 31/05/2017
Scritto da Luca

Ecco i 10 trucchi per dimagrire, che come vedrai non comprendono solo cosa e come mangiare, ma anche come comportarsi nella vita di tutti i giorni, vere e proprie regole preziose che renderanno la tua vita migliore, e perché no, ti aiuteranno a dimagrire conquistando quella pancia piatta che hai sempre voluto ottenere.

Prima di tutto: fai sport!

Non ti piacerà sentirtelo dire, ma prima di elencarti i 10 trucchi per dimagrire senza dieta, non possiamo non darti questo miracoloso suggerimento: affinché tutti gli sforzi non siano vano e si ottengano risultati visibili e duraturi, dovreste dedicarvi sempre a della sana attività fisica. Ecco ad esempio degli esercizi utilissimi per mantenersi in forma!

1. Mangia nei momenti giusti: segui la crononutrizione

Rispetta il tuo orologio biologico, e facilita il tuo metabolismo mangiando a orari regolari e costanti. La regolarità dei pasti e degli orari aiuterà anche il metabolismo e il ritmo tra il digiuno e la digestione. Gli orari non devono per forza essere uguali per tutti, ma devono essere costanti, e ritagliati sulla tua giornata, in base ai tuoi impegni. È il concetto della crononutrizione, che non è una dieta ma solo una buona regola di comportamento a tavola. Ecco come funziona:

a un'ora dal tuo risveglio fai una colazione sostanziosa

nelle 4 o 6 ore successive prepara un pasto nutriente a base di proteine

5 ore dopo il pranzo mangia degli zuccheri sani, come per esempio un frutto

a fine giornata, e solo se hai fame, fai una cena leggera

2. Non mangiare di fretta

Prenditi il tuo tempo, non mangiare di fretta perché come è risaputo rende più difficoltosa e turbolenta la digestione. Tra l'altro, è un trucco vecchio come il mondo: la sensazione di sazietà viene trasmessa al cervello con un ritardo di circa 20 minuti, per cui se ti abbuffi di fretta rischi di mangiare troppo prima di sapere di essere sazia. Mangiare lentamente aiuta la digestione ed è anche un ottimo modo per non esagerare nelle quantità.

3. Fai spuntini intelligenti

Stuzzicare con cioccolatini, patatine o altre leccornie è il nemico numero uno di un buon regime alimentare. Spesso queste piccole voglie sono frutto di un bisogno psicologico, non c'entrano nulla con la fame. Impara a gestire con furbizia le piccole voglie, magari bevendo un tè o una tisana. Queste bevande infatti danno una certa soddisfazione, oltre a conforto psicologico, e bloccheranno la fame psicologica sul nascere. Senza contare che tisane e infusi fanno benissimo al tuo organismo. Se fa troppo caldo per una tisana, prova un fresco centrifugato di frutta, magari scegliendo frutti e verdure più leggere.

4. Impara a sostituire gli alimenti

Per perdere peso con più facilità, impara a sostituire gli alimenti tra loro, scegliendo quelli di una stessa categoria con meno calorie. Per esempio, da un punto di vista calorico e nutrizionale, preferisci il pollo al manzo, se hai bisogno di carne. Allo stesso modo, sostituisci la pasta alla carbonara con una pizza, preferisci il pane ai cereali rispetto a quello fatto con farine bianche. Un piccolo aiuto nell'evitare carboidrati e zuccheri raffinati può venire dai suggerimenti della dieta senza glutine.

5. Scopri le virtù dell'equilibrio

Il cibo è un piacere, per cui non rovinarti le giornate se ti sei concessa qualche biscotto di troppo. Piuttosto, impara ad equilibrare le cose, e non concentrarti soltanto sul cibo sviluppando un rapporto nevrotico. Per esempio: se hai esagerato con il pranzo, fai movimento, segui uno sport e così brucia le calorie in eccesso. Puoi provare anche a fare addominali in casa, se serve, o seguire un allenamento utile non solo a consumare calorie, ma anche a snellire e tonificare i glutei, per esempio.

6. Prediligi i cibi fatti in casa

Questo è un altro metodo della nonna, eppure molto efficace: i cibi fatti in casa sono sempre meglio dei pasti fuori. Sono più sani e digeribili, e hanno il vantaggio di darti il controllo su tutto, dagli ingredienti ai metodi di cottura alle dosi. Un modo per rendere più divertente il tutto è anche provare ingredienti diversi, non i soliti. Col principio della sostituzione degli alimenti, per esempio, prova a usare la quinoa invece di cereali con troppi carboidrati, si presta a molte ricette e ti aiuterà a scatenare la fantasia. Se non l'hai ancora fatto, sperimenta le ricette con lo zenzero, uno degli alimenti più ricchi di proprietà digestive e depurative.

7. Sperimenta gli alimenti ricchi di proprietà benefiche

Come dicevamo, lo zenzero non è l'unico alimento naturale ricco di proprietà benefiche. La natura è piena di frutti, verdure e altri generi di alimenti naturali pieni di proprietà benefiche per l'organismo. Prova a informarti (anche leggendo spesso alfemminile) sulle proprietà e i benefici di alimenti preziosi, come l'avocado, o scopri come mangiare una papaya approfittando dei suoi mille vantaggi per la salute. Non dimenticarti delle proprietà degli alimenti disintossicanti, che non sono dietetici, sono anzi molto nutrienti, ma al tempo stesso ti aiutano a ripulire l'organismo e a combattere lo stress

8. Dormi bene!

Molti studi scientifici dimostrano che la mancanza di sonno e l'aumento di peso sono correlati. Cioè: dormire bene ti aiuta anche a mantenere la linea. Trova i tuoi modi di combattere lo stress, così ti potrai assicurare sonni tranquilli. Dormire bene non significa però passare tutti i momenti liberi sul divano, anzi! Per assicurarti un buon sonno devi stancarti anche fisicamente, magari con lunghe passeggiate all'aperto o una corsetta al parco. Insomma, la parola chiave è sempre equilibrio, e anche dimagrire senza dieta comporta prendersi cura non soltanto del cibo, ma anche degli altri aspetti della tua vita.

9. Controlla le emozioni

Il cibo e l'atto di mangiare sono spesso anche atti emotivi: c'è chi mangia quando è stressato o ha ansie particolari, quando si annoia, o quando si sente solo. Se le tue emozioni si riversano sulla tavola in modo disordinato, un buon modo per sviluppare un rapporto sano con il cibo è allora controllare e capire le tue sensazioni. Impara a essere zen, ad analizzare con distacco quello che succede intorno a te. Se vedrai la tua serenità come una risorsa preziosa per la tua salute, allora non permetterai facilmente anche alle piccole cose di turbarti. In una parola: rispettati e prenditi cura di te stessa.

10. Muoviti!

L'ultimo trucco lo avevamo già rivelato qua e là: fare sport. Il movimento fisico è importante non semplicemente per rassodare o dimagrire, ma perché contribuisce al benessere psicofisico in tutti i suoi aspetti. Lo sport aiuta la digestione, favorisce un sonno sano, aiuta a eliminare le tossine e ridurre lo stress, e fa bene agli organi vitali, come cuore, polmoni e cervello. Scegli lo sport che preferisci, e sì, se ci tieni proprio a snellire le cosce, per esempio, allora concentrati sugli esercizi giusti. Qualunque movimento è sano, magari scegli quello più indicato per le tue esigenze, anche in base all'età e al tuo stile di vita.

Da: Qui


Articolo letto: 283 volte
Categorie: , Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook