Dieci abitudini che differenziano una persona intelligente da una stupida. Nove di queste, non le avresti mai immaginate.

Trento
05:30 del 06/09/2017
Scritto da Gerardo

Forse sei ancora più intelligente di quello che pensavi? Per scoprirlo è necessario un lungo test di intelligenza. Se si hanno le seguenti 10 abitudini, ci si può definire molto intelligenti.

Anche se noteremo che non è sempre un vantaggio essere più intelligenti degli altri…

1. Le persone intelligenti sono generalmente calme.

Un litigio con il partner, un ingorgo di traffico in autostrada o un incontro improvvisamente annullato. Sono molte le cose che possono causare una reazione nervosa . Anche le persone intelligenti possono perdere di tanto in tanto la calma e lasciare che le loro emozioni prendano il sopravvento. Tuttavia, questo accade meno spesso rispetto alle persone con un quoziente intellettivo inferiore.
L’ university of michigan ha condotto uno studio in cui il comportamento di 600 partecipanti, bambini e genitori, è stato analizzato per 22 anni. I ricercatori volevano sapere se esistesse una correlazione tra il comportamento aggressivo e un quoziente di intelligenza bassa. I risultati dello studio mostrano che I bambini imparano molto presto a reagire con rabbia e aggressività durante I conflitti. Questo comportamento rappresenta un ostacolo allo sviluppo di una grande intelligenza.

2. Le persone intelligenti non pensano di essere migliori degli altri.
Le persone poco intelligenti spesso credono di valere più degli altri. Secondo uno studio pubblicato sulla rivista “psychological science”, le persone intelligenti sono meno omofobe, razziste e giudicano molto meno comportamenti e situazioni.
Le persone intelligenti sono consapevoli del loro valore e quindi non guardano molto gli altri. Al contrario: spesso sono molto felici quando gli altri hanno successo.

3. Le persone intelligenti ammettono un errore.
Assumersi la responsabilità di un errore? Questo è fuori discussione nelle persone con un basso quoziente intellettivo. Esse preferiscono incolpare gli altri per I loro fallimenti. Gli errori sono un peccato mortale per loro, mentre, le persone intelligenti sono in grado di ammettere I propri errori ed accettarne le conseguenze. Essi ritengono un errore non necessariamente un qualcosa di negativo, ma utile per imparare, un’ opportunità per crescere. In uno studio condotto dalla michigan state university, è stato scoperto che il cervello delle persone intelligenti reagisce agli errori meglio di quello di quello delle persone meno intelligenti.


4. Le persone intelligenti sono empatiche.
Le persone con un basso qi spesso si comportano egoisticamente e sono indifferenti ai bisogni e ai sentimenti di coloro che li circondano. La ragione di questo, è che non si mettono mai nei panni dell’altra persona, non ne comprendono ragionamenti e idee. Le persone intelligenti invece, sono più disposte a riconsiderare la propria opinione piuttosto che tentare di convincere l’altro del proprio punto di vista. Allo stesso tempo, non si accorgono quando il loro avversario è superiore a loro intellettualmente.
Il ricercatore russell james della texas tech university, ha dimostrato in uno studio, che le persone intelligenti hanno più probabilità di riconoscere le esigenze di un’altra persona. Inoltre, questi soggetti sono anche più disposti a mediare con l’altro!
Naturalmente, le persone intelligenti non dicono di sì a tutto e tutti. Cercano, nel loro processo decisionale, di tenere in considerazione diversi punti di vista.

5. Le persone intelligenti sono solitarie.
Sì, avete letto bene. Le persone intelligenti sono spesso solitarie e in molti casi hanno solo un paio di amici. Questo può essere causato dal fatto che non sopportano perfidia e falsità. Lo ha dimostrato uno studio di psicologi evolutivi, satoshi kanazawa e normann li, condotto su 15.000 adulti di età compresa tra I 18 ei 28 anni. Con un tale comportamento le persone sagge, prendono precauzioni contro delusioni e perdita di fiducia.
Per questo, le poche amicizie delle persone intelligenti sono spesso durature e stabili. Ciò è dovuto al fatto che cercano solo amici di cui si possono fidare pienamente. In ultima analisi, sanno che la fiducia è una base importante per le relazioni.

6. Le persone intelligenti sono disordinate.
Guardate le scrivanie dei vostri colleghi per interpretare la loro produttività. Il disordine, infatti, non è necessariamente un segno di pigrizia. Le persone che non si preoccupano troppo dell’ordine, sono più creative e più disposte a intraprendere nuove strade. Questo è stato dimostrato da diversi studi.

7. Le persone intelligenti spesso imprecano.
Le persone intelligenti si adirano più raramente, ma se accade, lo sono seriamente. E la loro collera è pesante. . A prima vista, si potrebbe associare questo comportamento ad una persona meno intelligente, ma è vero il contrario!
Le persone intelligenti hanno un vocabolario più ricco di quelli meno intelligenti, e quindi danno libero sfogo alle parole durante un litigio!

8. Le persone intelligenti sono nottambule!

Santoshi kanazawa della london school of economics, è stato in grado di dimostrare in diversi studi, che le persone intelligenti rimangono sveglie più a lungo rispetto alle persone con quoziente intellettivo più basso. I soggetti che avevano un qi di 75, andavano a dormire prima di mezzanotte durante la settimana, mentre quelli che andavano a dormire solo a notte inoltrata, possedevano un qi di 125 °
Si noti, tuttavia, che sono stati osservati esclusivamente giovani intorno a 20 anni.

9. Le persone intelligenti sono pigre!
Lo avreste detto? Come ha dimostrato uno studio della florida gulf coast university, le persone intelligenti usano il “lounging” stimolante, mentre quelle annoiate e con un basso qi hanno bisogno di più attività fisica e di distrazione

10 le persone intelligenti usano il pulsante snooze.
(foto)
Chi non conosce la regola per cui al mattino, quando suona la sveglia, non ci si alza subito dal letto? Così la funzione snooze della sveglia è spudoratamente sfruttata per ritardare l’alzata. Tuttavia, d’ora in poi, non sarà necessario avere sensi di colpa a causa di questa abitudine. Uno studio pubblicato sulla rivista “personality and individual differences”, ha dimostrato infatti, che le persone intelligenti ignorano la sveglia più spesso e questo comportamento li rende anche più felici!

Quindi, se qualcuno ha fatto riferimento a qualcun altro, definendolo pigro, nottambulo, disordinato, è possibile, facendo riferimento agli studi citati, vederlo sorridere.

D’altra parte esistono eccezioni alla regola ed è importante la soddisfazione personale. Essere sereni con se stessi e con la propria vita, vale molto di più di un qi superiore alla media

Da: QUI


Articolo letto: 486 volte
Categorie:


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook